Benvenuti nel mio Blog

Rimanete aggiornati con le novità in tema di nutrizione


  • La Colazione:

    importante anche per i nutrienti

    • 20 Gennaio, 2013


    Consigliata da tutti i professionisti della salute, è ben noto che la prima colazione assume un ruolo importante nell’alimentazione di tutti i giorni. Infatti numerose evidenze scientifiche confermano l’importanza del contributo della prima colazione all’apporto giornaliero di nutrienti. Molta gente però per svariati motivi quali ad esempio: mancanza di tempo in primis, inappetenza o altro, non si concede questo importante pasto per poi ritrovarsi affamata al pasto principale.

    Premettendo che nessuno vuole obbligarvi a far questo pasto la mattina, perché nessuno sarà mai capace di imporvi dall'esterno un qualcosa che da voi non viene accettato come naturale. Non voglio oggi soffermarmi sulle errate abitudini alimentari e/o sulle eventuali correzioni da effettuare, ma voglio cercare di farvi capire l’importanza di questo pasto con il contributo di uno studio recentemente pubblicato.

    L’Università British Columbia di Vancouver in Canada, analizzando le abitudini alimentari di 19.913 adulti canadesi, classificati in base all’abitudine a saltare la colazione (11 %), a consumare una colazione a base di cereali pronti (RTEC, 20 %) e ad assumere altre tipologie di colazione (69 %), ha rilevato livelli di assunzione più elevati di fibre, vitamine e minerali in coloro che assumevano regolarmente il primo pasto della giornata, e ancor più in coloro che assumevano una colazione a base di cereali.

    Inoltre, essi hanno registrato livelli di assunzione più adeguati al fabbisogno medio stimato, in particolare per la vitamina A e per il magnesio, tra i soggetti che facevano colazione.

    Il consumo di cereali nell’ambito della prima colazione si è dimostrato associato anche alla riduzione del rischio di non raggiungere il fabbisogno per calcio, tiamina, vitamina D e ferro, ma non all’aumento del rischio di superare i livelli massimi raccomandati.

    Solo per il consumo di alimenti fortificati è stato riscontrato un leggero aumento della prevalenza di livelli molto elevati ad esempio per l’acido folico, per il calcio e per lo zinco.

    In conclusione, questi risultati indicano che fare regolarmente colazione, soprattutto se a base di cereali, migliora i livelli di assunzione di vitamine e minerali e favorisce il raggiungimento dell’apporto di nutrienti adeguato al fabbisogno.

    Fonti:
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23173176

Color schemes
Patterns